2016

XIV Mezza Maratona Città di Palmanova

Domenica 20.11.2016 la città stellata si è riempita di colori: infinite sono state le tonalità delle maglie degli atleti, contornati da vivaci palloncini e simpatiche divise.
Il tempo è stato clemente e tutti i 2.892 corridori hanno dato il meglio di sè.

A tagliare per primo il traguardo, fra rulli di tamburi e rievocatori storici con tanto di spada sguainata, è stato lo sloveno Rok Puhar in 1 ora e 09 minuti. Fra le donne si è riconfermata vincitrice Teresa Montrone, battendo il suo stesso tempo dello scorso anno.
Oltre alla maratona si è svolta anche la gara di Handy bike, vinta da Federico Mestroni.

Al termine della competizione numerosi atleti sono entrati nei gazebo Movita per l’assistenza fisioterapica e per il recupero muscolare: tutto lo staff, riconoscibile per la ormai famosa divisa arancione, è stato lieto di accoglierli.

Un particolare ringraziamento va all’organizzazione, che come sempre ha permesso lo svolgimento liscio e lineare di questa piacevole manifestazione sportiva lungo tutti i 21.097 km del percorso omologato fidal.

II Bibione in Rosa

Domenica 4 settembre la città di Bibione si colorerà di rosa: si stimano che saranno in tantissime le donne che indosseranno la maglietta caratteristica dell’iniziativa ludico motoria non competitiva denominata, appunto, Bibione in rosa.


Signore, amiche, mamme, bambine e ragazze percorreranno gli 8 km del percorso, lungo le nuove piste ciclabili, unite da questa nobile iniziativa: tutto il ricavato (dedotti i costi di gestione) verrà devoluto all’associazione Solo Donna in favore delle donne operate di tumore al seno.

Le partecipanti potranno scegliere se indossare la maglia rosa, donata a tutte le partecipanti, oppure se preferire, nel rispetto della privacy,  la maglia bianca, per sentirsi vicino alle persone che stanno combattendo contro questa malattia e dare loro coraggio e solidarietà: il colore bianco è infatti riservato a quelle donne che hanno già vinto questa battaglia o la stano ancora combattendo.

Lo studio Movita sarà presente in piazza Zenith, all’arrivo dei due percorsi: lo stesso giorno si correrà infatti anche la maratona “Bibione is surprising Run”, una 10 miglia omologata Fidal che vedrà presenti numerosi atleti internazionali, con partenza alle 9.45 (partenza alle ore 9.00 invece per la Bibione in rosa).

Per chi volesse partecipare alla Bibione in rosa, il nostro studio è un punto di raccolta delle iscrizioni: compilando l’apposita scheda, a fronte di un contributo di 12.00 euro (7.00 euro per i minori di 6 anni), riceverà il pacco gara contenente la maglietta scelta.

Vi aspettiamo numerosi!
Per info e regolamento: www.bibionerun.com

XVII Maratonina Città di Udine

Grandi cambiamenti quest’anno per la 17esima Maratonina Udinese: 2 ore e 45 minuti di tempo massimo per attraversare il cuore del Friuli, partendo per la prima volta da Cividale e arrivando a Udine.

Questo cambio di programma offre un percorso completamente nuovo, un suggestivo serpentone di alteti fra l’imponenza del ponte del diavolo, il verde della zona pre collinare e l’elegante profilo degli edifici storici che incoronano l’arrivo.

I maratoneti potranno lasciare la propria auto a Udine e raggiungere Cividale tramite il servizio navetta predisposto ad hoc per l’evento.

E, come sempre, dopo lo sforzo fisico troveranno la postazione Movita vicino all’arrivo per aiutarli nel recupero muscolare.

Sabato sono previsti diversi eventi collegati pensati per grandi e piccini: la Straudine, la staffetta scuole, la MiniRun, la corsa con il cane ed il Palio dei borghi.

Ci aspettano due giornate cariche di divertimento e di sana competitività.

Vi aspettiamo numerosi!

Super Beach'5 Rugby

Dopo Marsiglia, Figueira e Barcellona, la Coppa Europa di Beach Rugby arriva a Lignano: è sulle nostre spiagge infatti che si disputerà la finalissima nelle giornate del 16 e 17 luglio 2016.

I numeri di questo torneo:
campo di gioco di 31 mt x 25

5 giocatori presenti in campo e massimo 7 riserve

3 secondi per segnare una volta entrati in area di meta.

Novità assoluta di quest’anno sarà l’assegnazione della prima Coppa Europa femminile.

Il presidente EBRA, Giancarlo Stocco, assicura alte performances e divertimento assicurato; il beach’5 è infatti una tipologia di gioco molto veloce, si possono raggiungere anche  20 mete in soli 10 minuti: la dinamicità del gioco, legata alla preparazione atletica dei rugbisti, offre continui colpi di scena in un crescendo di azioni che rende unico questo sport.

Per il terzo anno consecutivo Movitamobile è partner ufficiale della manifestazione ed i suoi fisioterapisti saranno pronti ad accogliere gli atleti nel gazebo arancione, per risolvere eventuali problematiche emerse durante le partite.

Appuntamento quindi alla Beach Arena di Lignano sabbiadoro: vi aspettiamo numerosi!

http://www.beachrugby.eu

IV Unesco Cities Marathon

Appuntamento a Pasquetta, quest’anno, per la IV Unesco Cities Marathon, kermesse sportiva e culturale che si conferma essere un punto d’incontro per maratoneti di varie specialità: sono stati 1300 gli iscritti, suddivisi fra la maratona internazionale, la maratona a steffetta, la Run for free non competitiva, la Augusta Nordic Walking e la Handbike.


Il primo a raggiungere il traguardo, dopo 42,195 km, è stato un atleta etiope, ma i 18 minuti di distacco sul secondo non sono purtroppo serviti per fargli ottenere la medaglia: era infatti iscritto alla staffetta e non alla maratona, fattore determinante che ha causato la sua squalifica.

Il vincitore ufficiale della maratona è stato l’italiano Santi, mentre fra le donne l’oro è stato conquistato dalla croata Vrajic.


Il partner tecnico ufficiale Movita è lieto di aver dato il suo contributo per il recupero fisico degli atleti e per la gestione dei traumatismi muscolo-scheletrici.

Al prossimo anno!

Snow'5 Rugby Tarvisio

Stesso posto dello scorso anno: l’arrivo della pista di Prampero sotto il monte Lussari.
Stessi organizzatori dello scorso anno: i bravissimi Cesare Zambelli e Alberto Stentardo.

Anche quest’anno si è svolta la manifestazione invernale dello Snow’5 Rugby, con un successo di presenze e squadre provenienti dal panorama italiano e internazionale.

La presenza di due campi paralleli ha permesso alle varie squadre femminili e maschili di battersi a suon di mete fra la neve, suscitando la curiosità degli sciatori che si fermavano a tifare alle varie partite fra una discesa e l’altra della pista.

Numerosi atleti sono entrati nel nostro gazebo arancione per ricevere assistenza fisioterapica, creando un melting pot unico e particolare, rimpiendo il Movitamobile di parole pronunciate in diverse lingue: dal “merci” francese dei Tunisini, al “kia hora” del Maori neozelandese, al “Danke” delle giocatrici di Klagenfurt, ai vari dialetti di tutta italia; lingue diverse ma tutte caratterizzate dal fair play proprio di questo nobile sport.

La coppa femminile è rimasta in casa: vittoriose hanno esultato in finale le fortissime Valchirie tarvisiane.
Quella maschile, invece, volerà a parecchi km da Travisio: se la sono aggiudicata i Terrones del centro Italia.

Un grazie a tutti i giocatori e agli organizzatori per questo splendido weekend!

Info qui: http://snowrugbytarvisio.weebly.com/